Ti trovi qui:Home»Argomenti»Tributi»Imposta di soggiorno

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Imposta di soggiorno

NOVITA’ IMPOSTA DI SOGGIORNO 2020

In conseguenza all’emergenza sanitaria con la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 20/4/2020 è stata disposta la sospensione dell`imposta di soggiorno per il trimestre aprile/giugno 2020 a sostegno delle famiglie e delle attività economiche.
Le strutture ricettive non avranno l’obbligo di prelevare l’imposta di soggiorno fino al 30/06/2020 né l’obbligo di dichiarare al Comune entro il 15 luglio le presenze del primo trimestre (da aprile a giugno).

Tariffe dell`imposta di soggiorno 2020
(pubblicato il 9/06/2020)

L`imposta di soggiorno, adottata dal Comune di Gavorrano (in base alle disposizioni previste dall`art. 4 del Decreto Legislativo n. 23 del 14 febbraio 2011 ), è entrata in vigore il 30 Marzo 2013.

L`imposta è destinata a finanziare gli interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione, recupero e valorizzazione dei beni culturali, paesaggistici e ambientali e dei relativi servizi pubblici locali.

Regolamento per l`applicazione dell`imposta di soggiorno
(aggiornato nel 2020).

Per procedere con il versamento effettuare un bonifico al seguente codice IBAN: IT 96 G 01030 72251 000063102259   -  SWIFT "PASCITM1G98

IMPOSTA DI SOGGIORNO E GESTIONALE

L'utenza puo' rivolgersi all'Ufficio Tributi per quanto concerne informazioni e modulistica relativa all'imposta di soggiorno e per richiedere le credenziali per il gestionale STAY TOUR.
Per informazioni riguardanti l'inizio dell'attività di locazione è invece necessario contattare l'Ufficio Attività produttive al numero 0566 843214, oppure inviando una e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

A COSA SERVE IL GESTIONALE STAY TOUR

"Stay Tour" è un software per la gestione dell'imposta di soggiorno che il Comune di Gavorrano mette gratuitamente a disposizione delle strutture ricettive.
Attraverso questo applicativo le strutture ricettive potranno:

•gestire i clienti: la struttura ricettiva potrà decidere di inserire nella banca dati del programma i dati anagrafici degli ospiti, consentendo il rilascio di apposita ricevuta;
•inviare  la  dichiarazione:  la  struttura  ricettiva  potrà  creare  la  dichiarazione  del trimestre, inserendo il numero dei pernottamenti distinti per fascia di prezzo e le eventuali esenzioni;
•comunicare con l’Ufficio che si occupa dell'Imposta di Soggiorno del Comune di Gavorrano: l’applicativo consente alla struttura ricettiva di dialogare con l’Ufficio competente in materia, inviando  comunicazioni e–mail  e  di  verificare  al  tempo  stesso  se  ha  ricevuto comunicazioni – news da parte dell’Ente;
•utilizzare  la  funzione  booking:  pianificazione  delle  prenotazioni  da  parte  della struttura ricettiva;
•generazione dei file per la trasmissione dei dati alla Questura.

COME EFFETTUARE LA REGISTRAZIONE AL PORTALE STAY TOUR

I proprietari/gestori di strutture e di case e appartamenti utilizzati per locazioni turistiche dovranno richiedere tramite e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  username e
password, necessari per poter accedere al gestionale STAY TOUR indicando:

- il nome della struttura
- l'indirizzo
- la partita iva
- il n° di posti letto
- il gestore/proprietario
- l'indirizzo del gestore
- un numero di telefono del gestore

Le suddette credenziali arriveranno all'indirizzo di posta elettronica indicato nella richiesta.

L’ufficio sara’ inoltre a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Per accedere al portale non sarà necessario installare alcun programmama, è sufficiente collegarsi tramite internet al seguente indirizzo web:

https://imposta-soggiorno.com/gavorrano/

Il servizio di assistenza telefonica software Stay Tour, Ditta Hyksos srl, sarà a completa disposizione degli utenti per ogni tipo di spiegazione o chiarimento nei seguenti orari:

8:30 - 12:30 / 14 -18 dal lunedì al venerdì  Tel. 0438/499139.

MODELLO 21

I titolari delle strutture ricettive, incaricati della riscossione e del conseguente riversamento nelle casse comunali dell’imposta di soggiorno corrisposta da coloro che alloggiano nelle stesse, assumono la funzione di agenti contabili e quindi tenuti alla resa del conto giudiziale  della gestione svolta, ai sensi degli art. 93 e 233 del D. Lgs. N. 267/2000, entro il 30 Gennaio di ogni anno.

Il conto della gestione annuale deve essere redatto sul modello approvato con D.P.R. n. 194/1996 - Mod. 21.
Per tali motivi è richiesta la trasmissione del conto della gestione, compilato per ciascun anno a decorrere dal 2013  fino al 2016.
Si ricorda inoltre che per gli anni a venire dovrà essere inviato entro la scadenza del 30 Gennaio.
I suddetti conti dovranno essere trasmessi al Comune di Gavorrano, per il successivo inoltro alla Corte dei Conti, in originale, debitamente sottoscritti dal titolare/legale rappresentante della struttura, allegando copia del documento di identità in corso di validità, con una delle seguenti modalità:
  • consegna diretta all’ufficio protocollo dell’Ente;
  • tramite PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  • Tramite posta raccomandata: Comune di Gavorrano – Servizio Tributi - P.zza Buozzi n.16 – 58023 Gavorrano

Si fa presente che la mancata presentazione del Mod. 21 per ciascuno dei suddetti anni, comporterà la segnalazione di tale comportamento omissivo alla Sez. Giurisdizionale della Corte dei Conti per l’apertura di un “giudizio per la resa del conto” da parte del Procuratore Regionale.

Scarica il modello:

Mod. 21

NEWS 1° MARZO 2019

Da venerdì 1 marzo ogni soggetto che concede in locazione immobili o porzioni di essi per finalità turistiche deve darne comunicazione al comune dove l’alloggio è situato mediante una piattaforma online disposta dalla Regione Toscana che consentirà all’utente di ottemperare agli obblighi previsti dalla Legge regionale 86/2016, il Testo unico del sistema turistico regionale.

Dal 1° Marzo, sul sito web della Regione Toscana sarà attivata la  pagina http://www.regione.toscana.it/-/comunicazone-locazioni-turistiche .

Accedendo alla pagina, l’utente leggerà le note informative sull’obbligo di comunicazione e sarà guidato nella sua compilazione; la Regione Toscana ricorda l’obbligo della comunicazione per ogni singolo alloggio locato entro trenta giorni dalla stipula del primo contratto di locazione.


VARIAZIONE TARIFFE IMPOSTA DI SOGGIORNO

Aggiornamento Marzo 2019:

Con deliberazione della Giunta Comunale n.12 del  28/01/2019, sono state modificate le tariffe dell’imposta di soggiorno con decorrenza dal 01/04/2019.

Tariffe imposta di soggiorno 2019


Aggiornamento Marzo 2018:

Con deliberazione n. 26 del 26/02/2018, a seguito delle modifiche intervenute sulla classificazione degli agriturismi, è stata chiarita la tariffazione per l`imposta di soggiorno per l`anno 2018.
A tal proposito è possibile scaricare la delibera di G.C. 26/2018:

Del.G.C. 26/2018


Aggiornamento Dicembre 2017:

Con deliberazione della Giunta Comunale n.121 del 30/11/2017, sono state modificate le tariffe dell’imposta di soggiorno con decorrenza dal 01/01/2018.

Tariffe Imposta di soggiorno 2018

Tariffe Girasoli 2018 (agriturismi)


Modulistica